Bando 2014 – “DIDATTICA DEL FARE – FARE PER INCLUDERE”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest

La Fondazione Enrica Amiotti (www.fondazioneamiotti.org) – nell’ambito dell’iniziativa “Rinascimente” (www.rinascimente.org) per una nuova scuola attiva, inclusiva, creativa e che valorizza tutti i talenti e linguaggi verbali, artistici ed espressivi dei giovanissimi – , bandisce in collaborazione con Fondazione Ismu  (www.ismu.org) un concorso per docenti e dirigenti scolastici di Istituti Comprensivi e Direzioni Didattiche della Scuola Statale italiana, con scadenza 30 novembre 2014.

  • Obiettivi del Bando e realizzazione del progetti vincitori
  • Premi in Palio
  • Modalità di partecipazione e di selezione.

 

Obiettivi del Bando e realizzazione dei progetti vincitori

Obiettivo del Bando è l’individuazione, la valorizzazione e la diffusione di metodi, pratiche didattiche e progetti particolarmente innovativi che:

  • vedono i bambini e i ragazzi come protagonisti attivi del processo educativo, valorizzando la più ampia gamma di talenti e di linguaggi verbali (lingue materne e straniere) e non verbali, (musicali, artistico-espressivi, …);
  • mirano a favorire l’inclusione di tutti gli alunni, da quelli ad alto potenziale cognitivo a quelli con Bisogni Educativi Speciali (BES).

Riteniamo, infatti, fondamentale nella nostra idea di Scuola, individuare delle linee guida di riferimento e degli elementi di trasferibilità che consentano alle scuole e agli insegnanti di tutta Italia di condividere saperi ed esperienze utili ai fini di una didattica di qualità, una “didattica del fare”, laboratoriale e inclusiva, praticabile in tutte le scuole.  Il presente Bando costituisce l’estensione del progetto di ricerca “Didattica del Fare – Fare per Includere” avviato nel marzo 2014, che vedrà la pubblicazione di un dossier digitale della prima fase del progetto entro dicembre 2014 e che ha coinvolto quattro scuole del Nord, Centro e Sud Italia.

Anagrafica di Istituto e insegnanti referenti

Le scuole vincitrici del presente Bando saranno coinvolte nella prosecuzione del progetto “Didattica del Fare – Fare per Includere” che prevedrà:

Gennaio-giugno 2015:

  • l’osservazione diretta di ogni pratica didattica selezionata, a cura di un ricercatore (sociologo/antropologo) e di un esperto pedagogico-didattico;
  • un’intervista con i docenti referenti per la pratica didattica;
  • un’intervista/attività con i destinatari/alunni;
  • alcune riprese audiovisive destinate ad alimentare la futura Web TV di Rinascimente, a fruizione gratuita per tutte le scuole.

Luglio-novembre 2015:

  • la stesura di un report di sintesi che evidenzi punti di forza e criticità delle pratiche didattiche oggetto dello studio e gli elementi utili alla loro riproducibilità e trasferibilità;
  • la restituzione degli esiti della ricerca ai docenti delle scuole coinvolte;
  • l’attivazione di reti di insegnanti/scuole con obiettivi ed esperienze comuni.

Premi in Palio

Ciascuno dei 5 Istituti vincitori riceverà dalla Fondazione Enrica Amiotti o dai suoi partner:

  • un contributo monetario di € 1.000;
  • un contributo pari ad almeno € 1000 in beni o servizi (formazione), a scelta dell’Istituto (es.: LIM, PC o tablet, kit per la robotica didattica, stampanti 3D, apparati e servizi di telecomunicazione);
  • la partecipazione e il supporto organizzativo a iniziative di “crowdsourcing” (contributi filantropici on-line) mirate al supporto economico di progetti e iniziative dell’Istituto;
  • la messa in rete e in comunicazione delle esperienze con altri insegnanti e Istituti coinvolti nel progetto “Didattica del Fare – Fare per Includere” e il coinvolgimento nell’Iniziativa “Rinascimente”;
  • la possibilità di partecipare ai costituendi “Poli di Eccellenza” dell’iniziativa “Rinascimente” e all’organizzazione della futura “Rinascimente TV” (web TV degli insegnanti per gli insegnanti), in una o più delle seguenti aree disciplinari o metodologiche:
Italiano, Italiano L2, Scrittura creativa Lingue straniere e CLIL
Matematica, Logica e metodi quantitativi Musica e Arti performative (teatro, circo, …)
Natura (es. orti e fattorie didattiche), Scienze, Alimentazione e Salute, Sport Storia, Geografia, Filosofia (per bambini) e Competenze sociali e civiche
Didattica digitale (inclusi coding, robotica didattica, stampanti 3D, …) Inclusione di tutte le diversità e Intercultura (come approccio trasversale a tutte le pratiche didattiche)
Project management, Creatività e imprenditorialità, Gemellaggi e Volontariato
  • la possibilità di partecipare in rete a progetti finanziati dal MIUR e dalla UE insieme ad altre scuole italiane e straniere aderenti al progetto “Didattica del Fare” e all’iniziativa “Rinascimente”;
  • “valigette-kit” e sessioni di formazione gratuita online di Project Management per gli insegnanti da parte del PMI-NIC (Project Management Institute – Northern Italin Chapter) http://www.pmi-nic.org/ col supporto della PMI Educational Foundation (http://pmief.org) per l’attivazione dei progetti che vedono come protagonisti i bambini (iniziativa “Progetti in erba”, lanciata dal PMI in Italia e ora diffusa con successo in 12 lingue, su cui ha fatto leva la Fondazione Enrica Amiotti per i suoi bandi “Dal sogno al progetto” e “Dal sogno al progetto per la mia città”);
  • la partecipazione gratuita per tre insegnanti (con rimborso spese di viaggio) al Convegno “Didattica del Fare – Fare per Includere” che verrà organizzato nel febbraio 2015 dalla Fondazione Enrica Amiotti in collaborazione con Fondazione Ismu a conclusione della prima fase del progetto e a supporto dell’iniziativa della nuova scuola Rinascimente;

 

Modalità di partecipazione e di selezione

Entro le ore 24 del 30 novembre 2014, le Scuole interessate a partecipare al Bando dovranno compilare e inviare il modulo di iscrizione scaricabile [a partire dal 27 ottobre] da www.fondazioneamiotti.org/BandoDidatticadelFare integrato dai seguenti Allegati da restituire compilati [scaricabili fin d’ora in un unico file]:

  • 1: Anagrafica di Istituto e insegnanti referenti per il Bando in oggetto;
  • 2: Breve analisi di contesto;
  • 3: Lista delle pratiche didatticheche risultano già avviate all’inizio dell’a.s. 2014/2015 – ritenute particolarmente inclusive, innovative e trasferibili, evidenziando tra queste da 1 a 3 pratiche con le quali l’Istituto intende partecipare al presente bando, per ciascuna delle quali è richiesta la compilazione dell’ All. 4;

 

Inoltre, dovranno essere allegati alla domanda di partecipazione:

  • 4: Una descrizione di 1-3 pagine (con eventuali foto e link a risorse esterne – es. video) per ogni pratica didattica (massimo 3 pratiche) valutata di particolare interesse, originalità e impatto, che dovrà poter essere osservata in classe durante i primi mesi del 2015 (vedi sopra “Gennaio-giugno 2015”).
  • 5: La lista dei firmatari del Manifesto Rinascimente appartenenti all’Istituto, comprendente il Dirigente e almeno 3 docenti (per sottoscrivere fin d’ora: http://rinascimente.org/firma-il-manifesto/ )
  • 6: il POF dell’A.S. 2014/2015;
  • 7 (facoltativo): Progetto/Protocollo di accoglienza;
  • 8 (facoltativo): “Piano annuale per l’inclusività” riferito a tutti gli alunni con BES.

Sulla base delle candidature, promosse da almeno tre insegnanti in ciascun Istituto, con l’approvazione del Dirigente Scolastico, verranno selezionati 5 Istituti Comprensivi o Direzioni Didattiche di tutta Italia, che avranno aderito al Manifesto Rinascimente www.rinascimente.org, condividendone i valori fondanti.

Costituiranno criteri di preferenza l’esistenza di progetti educativi a livello di I.C. che:

  • comprendano percorsi didattici “verticali” che coprano due ordini di scuola (es.: Infanzia -> Primaria, Primaria -> Secondaria di 1° grado)
  • coinvolgano i genitori, e/o siano realizzati in collaborazione con enti e associazioni del territorio o siano in rete con altre scuole (in Italia o all’estero);
  • siano promossi da istituti localizzati in centri rurali o montani e/o nel Sud Italia e Isole (per 2 dei 5 premi in palio).

Le candidature verranno valutate dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enrica Amiotti, (col supporto di Fondazione Ismu e del Comitato Scientifico della Fondazione Enrica Amiotti) che determinerà i vincitori entro il 20 dicembre 2014, con l’avvio dell’osservazione delle pratiche didattiche nell’ambito del progetto “Didattica del Fare” a partire dal gennaio 2015.

 

Visitateci:

VINCITORI

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enrica Amiotti, riunitosi il 15 dicembre 2014, col supporto del proprio Comitato Scientifico e di esperti della Fondazione Ismu, ha deliberato di attribuire il premio monetario di € 1.000 e un contributo pari sempre a € 1.000 in beni e servizi a scelta dell’Istituto – insieme a tutte le altre agevolazioni e servizi previsti dal Bando – a quelle scuole che ci hanno proposto progetti che

  • vedono i bambini e i ragazzi come protagonisti attivi del processo educativo, valorizzando la più ampia gamma di talenti e di linguaggi verbali (lingue materne e straniere) e non verbali, (musicali, artistico-espressivi, …);
  • mirano a favorire l’inclusione di tutti gli alunni, da quelli ad alto potenziale cognitivo a quelli con Bisogni Educativi Speciali (BES).

Gli Istituti selezionati saranno coinvolti nella prosecuzione del progetto Didattica del Fare. Fare per includere che prenderà avvio alla fine del mese di Gennaio 2015:

Istituto Dirigente Insegnante referente Esempi di pratiche inclusive e innovative
Direzione Didattica G. Carducci, Livorno Camilla Pasqualini Mariagrazia Piombanti
  • Antico Egitto – Lab. di storia
  • Un Banco all’opera
  • A scuola con il net
I.C di Verbania Trobaso, Verbania Margherita Palladino Maddalena Grieco
  • Il piccolo gioco della filosofia
  • Laboratorio di cinema
  • In…contro
I.C Spoleto 1, Spoleto Tecla Bacci Roberta Farinelli
  • Dinamiche di gruppo
  • Matematica e geometria con il corpo
  • Teatro e pratiche espressive
I.C di Cogorno, Genova Norbert Kunkler Alfredo Gioventù
  • Art’inSpiaggia
  • L’ora di futuro
I. C. Padre Minozzi, Matera Patrizia di Franco Concetta Festa
  • I cercatori di poesia nascosta: Il Caviardage® nella pratica curricolare; Siamo tutti poeti!
I.C Bastia 1, Bastia Umbra Paola Lungarotti Antonella Boccali
  • Abili insieme: laboratori artistico-artigianali extra scolastici;
  • Lab. teatro in lingua inglese

Uno o più progetti di quelli segnalati dalle scuole selezionate hanno dimostrato di collocarsi in perfetta continuità rispetto al progettoDidattica del Fare. Fare per Includere, realizzato nell’a.s 2013/14, e in linea con la nuova iniziativa Rinascimente (www.rinascimente.org),un nuovo modello di scuola (età 4-16) attiva, creativa, partecipativa, laboratoriale, inclusiva, per scoprire e valorizzare tutti i talenti dei bambini, dai gifted a quelli con BES. In particolare il Bando ha voluto individuare progetti e percorsi didattici ritenuti particolarmente originali e innovativi, volti all’inclusione e alla valorizzazione delle molteplici differenze e diversità, alla scoperta e valorizzazione delle potenzialità e dei bisogni educativi di tutti gli alunni.


Fondazione Enrica Amiotti - c/o Ismu - Via Copernico 1, 20125 Milano - P.IVA 10030110968 - Cod. Fisc. 97447550159 - Termini e Condizioni - Privacy e Cookie Policy