Istruzioni: “DAL SOGNO AL PROGETTO PER LA MIA CITTA’”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest

 

Di seguito illustriamo la procedura da seguire per l’invio della seconda parte della documentazione richiesta per il Bando “Dal sogno al progetto per la mia città” della Fondazione Enrica Amiotti. 

 

Entro le ore 24.00 del 31 Marzo 2015 dovrà pervenire a questo indirizzo [email protected] una mail inviata da uno degli indirizzi mail comunicati dagli insegnanti in fase di candidatura iniziale (lo scorso mese di giugno) e comprendente:
  • nell’oggetto della mail: il codice del vostro “sogno” riportato nell’oggetto di questa mail e il titolo del “sogno-progetto”
  • nel testo della mail:
    • il nome per esteso, il codice fiscale, il recapito telefonico ed eventuali mail aggiuntive dell’insegnante/-i che inviano il Sogno-Progetto e tra i quali verrà ripartito l’eventuale premio assegnato di € 5.000 per progetto vincitore.
    • l’indicazione della classe e sezione (durante l’A.S. 2014-’15) partecipante (es.: 4^ B Primaria) ed il nome completo ed indirizzo della Scuola
    • il link (URL) al video caricato su YouTube o sul sito web della Scuola (vedi sotto)
    • eventuali brevi commenti.
  • in allegato alla mail:
    • un file pdf che descrive il sogno-progetto (vedi sotto)
    • una liberatoria per la pubblicazione e l’utilizzo non commerciale del filmato e del testo o di loro estratti da parte della Fondazione Enrica Amiotti, inclusa l’autorizzazione per l’utilizzo delle immagini dei minori, firmata dal dirigente della Scuola per chi non l’avesse già inviata.
Importante: non allegare video alla mail nè spedire per posta ordinaria o raccomandata nessun documento!

Nel documento pdf allegato (della lunghezza compresa tra 10 e 20 pagine, contenenti testi, immagini e link a risorse esterne, e delle dimensioni massime di 15 MB) verrà illustrato il sogno già in precedenza presentato e le modalità progettuali attraverso le quali esso è stato portato o avviato a realizzazione, inclusa la documentazione della realizzazione dei sette passi previsti nella metodologia PMI NIC.Ove realizzate e progettate, dovranno essere indicate anche le iniziative per coinvolgere le istituzioni locali, personaggi del mondo della cultura, della scienza, dell’economia e dello spettacolo in qualità di testimonial e come supporto per la raccolta di fondi (anche attraverso “crowd-sourcing”) e per la messa a disposizione di strutture fisiche e piattaforme digitali, oltre all’eventuale coinvolgimento di reti di scuole in Italia e all’estero, ecc. Nel dettaglio dovranno essere chiariti costi, eventuali partner, tempistiche, obiettivi, ricadute positive per la classe, scuola e territorio. Nel documento potranno poi essere integrati testi, disegni in formato libero, ecc… se si ritiene che siano utili a illustrare meglio la genesi e le ragioni del “sogno” così come la sua trasformazione in “progetto”. Il testo dovrà costituire anche una guida alla visione del video prodotto.

Il video linkato sarà costituito da un cortometraggio digitale di 10-15 minuti al massimo in cui compaiono gli insegnanti, ma anche gli alunni che racconteranno l’esperienza vissuta ed eventuali piste per completare la realizzazione del sogno o svilupparlo ulteriormente. Il video andrà caricato sul sito web della Scuola oppure sul canale YouTube, facendo attenzione in questo secondo caso a mettere nelle impostazioni privacy “video non elencato”, che non consente la ricerca libera da parte di terzi come descritto qui:support.google.com/youtube/answer/157177?hl=it . È sufficiente copiare e incollare nel corpo della mail il link del video e sarà nostra premura collegarci al sito e visualizzarlo. Importante: il video dovrà rimanere disponibile nello stesso indirizzo (URL) comunicato almeno tra il 31-03-2015 e il 31-07-2015.

Si specifica, infine, che – come già indicato nel Bando – entro Giugno 2015 verranno elargiti i premi monetari, in numero di 2, ai migliori sogni portati a realizzazione, impegnando un budget complessivo di € 10.000, salvo ulteriori risorse che la Fondazione Amiotti potrà contribuire a raccogliere presso le collettività interessate dai vari “sogni”.

 

 



Fondazione Enrica Amiotti - c/o Ismu - Via Copernico 1, 20125 Milano - P.IVA 10030110968 - Cod. Fisc. 97447550159 - Termini e Condizioni - Privacy e Cookie Policy